Nintendo entra nell’era delle demo

La demo di Resident Evil Revelations è su 3DS, ora!

Piccoli passi: da qualche parte, in una libreria americana, esiste di sicuro un manuale con questo nome, dedicato a chi è terrorizzato dal nuovo. E allora vai di “piccoli passi”, così che non ti viene lo schioppone a cambiare il piede con cui scendi dal letto. E a dirla tutta, c’era o non c’era un grandioso pezzo dei vecchissimi Elio e le Storie Tese dedicato all’abitudinario? Quello in ascensore, ecco. Comunque sia, la storia dei piccolo passi va benissimo anche per descrivere l’atteggiamento di Nintendo di fronte a tutto ciò che è nuovo. Intendiamoci: dalle parti di Kyoto tutto ciò che non corrisponde alla tecnologia o al modello di business inizialmente concepito per il NES, è visto come nuovo. O come stregoneria, rock’n roll del diavolo, drogabrutto e via andando. Sta di fatto che solo oggi, e finalmente, nascono le prime demo per un sistema di gioco Nintendo. Succede su 3DS, il cui eShop ospita da un paio d’ore due download: Resident Evil Revelations e Cooking Mama 4.

Sia lode alla sacra divinità svizzera del tempismo! Ma non stiamo a lamentarci troppo, quel che conta è che sia successo. Anzi, quel che conta ancora di più che, se tutto va come deve andare (e come ci hanno promesso che andrà, vedi comunicato stampa allegato), queste due prime demo saranno solo la punta dell’iceberg. I più attenti giocatori Nintendo avranno forse di che ridire sul primato di queste due porzioni di giochi, ma non prendiamoci in giro: in passato le demo esistite per GameCube (Resident Evil 4, per dire), o WiiWare, o DSi si sono rivelate più dei casi unici, che rari. Non era affatto la norma, né aspirava a esserlo.

Cooking Mama 4

Con questo aggiornamento del catalogo dell’eShop, invece, finalmente il panorama inizia a modificarsi. Va anche detto che i due titoli prescelti sono proprio quelli giusti: da una parte c’è un Resident Evil Revelations (in uscita il 27 gennaio) che si presenta forte di una realizzazione tecnica di grande impatto e con soluzioni di gioco interessanti tanto per i vecchi amanti delle magioni Capcom, quanto (forse) dei fucili a pompa di Resident Evil 4 e 5. Cooking Mama 4 (già disponibile nei negozi) rappresenta il rovescio della medaglia: la fortunata serie di Majesco è leggera, colorata, curiosa e rilassante. Non sarà forse il gioco del secolo, ma vale il download gratuito. Per quanto riguarda l’acquisto, invece, vedete un po’ voi.

Una curiosità che fa un po’ storcere il naso e un po’ deprimere il cuore: le demo hanno un numero di utilizzi limitato. Nel senso che possono essere “lanciate” 30 volte, scadute le quali si suppone che non potranno più essere utilizzate. Il motivo? Vai a capire: ennesimo tentativo di Nintendo di proteggersi da un mezzo (quello delle versioni dimostrative, per l’appunto) mai particolarmente apprezzato? Una concessione alle software house amiche che non vogliono regalare un’esperienza di gioco che possa anche solo e per sbaglio sostituire quella del gioco completo? Vai a sapere. Ma vabbé, trenta volte dovrebbero essere sufficienti.

Rimane da capire se Nintendo ha deciso di aprirsi completamente a questo fatto così moderno (cough) delle demo, e quindi se presto potremo provarci un Kid Icarus Uprising, o si limiterà invece a consentire l’approccio solo agli “altri”.

Il comunicato stampa

18th January 2012 – Free demos of selected Nintendo 3DS ™ games are available to download from the Nintendo eShop – kicking off tomorrow with both Resident Evil™Revelations and Cooking Mama 4.

Developed by Capcom® specifically to take advantage of the Nintendo 3DS features, Resident Evil Revelations delivers a true return to classic Resident Evil™ survival horror gameplay. The full game launches across Europe on 27th January, but if you fancy at getting your hands on, and test driving this ultimate horror experience before it hits the stores then head over to the Nintendo eShop tomorrow to download the Nintendo 3DS demo.

If cooking is your passion, then you must also try out the Nintendo 3DS demo for Cooking Mama 4 from 505 Games. Join Mama as she cooks up a storm and for the first time ever – in full 3D. Decorate Mama’s kitchen and customize your utensils as you tilt your Nintendo 3DS to cook in a whole new way like never before.

Make sure you keep checking the Nintendo eShop, as it will be periodically updated with new game demos in the future, including a Nintendo 3DS demo for Metal Gear Solid®: Snake Eater 3D – Hideo Kojima’s legendary Metal Gear series from KONAMI. This classic stealth action game will come to Nintendo 3DS this year with stunning 3D visuals and the Nintendo 3DS outer cameras and gyroscopic motion sensor will be used as integral elements within the gameplay. Also keep an eye out for a Nintendo 3DS demo of Mario & Sonic at the London 2012 Olympic Games™ and Rhythm Thief & the Emperor’s Treasure™ both from SEGA.

In addition to Nintendo 3DS demos, the Nintendo eShop also lets you download an array of original Nintendo 3DS Download Software, 3D Classics, Virtual Console ™ and Nintendo DSiWare ™ games directly to your Nintendo 3DS system. If you want to access the Nintendo eShop, make sure you have first performed a system update via a wireless broadband internet connection. Those who perform the system update will gain access to the Nintendo eShop and will be able to download the Nintendo Video™ application for free, providing access to a range of new and exclusive 2D and 3D video content on their Nintendo 3DS system.

3 commenti
  1. Sempre detto che Nintendo è all’avanguardia. :)

  2. BrunoB ha detto:

    Secondo me dipende tutto dal fatto che Nintendo, alla fine, è un pulcino in mezzo ai giganti… quando la tua concorrenza è Sony o Microsoft devi andarci coi piedi di piombo, ché al primo passo falso fai la fine di Sega…

  3. Carlo ha detto:

    Non credo che la situazione stia come dice BrunoB. Certo, Nintendo se ne è andata sempre per i fattacci suoi, e quando si parla di servizi on line può davvero essere intesa come il pulcino di cui sopra, ma per il resto se l’è quasi sempre cavata più che egregiamente. E non credo sia per mera fortuna… Il fallimento è dunque ben lungi dall’esser lontano, anche perché, finanziariamente, la software house sta davvero bene (un rischio simile semmai l’ha corso PS3…).
    In realtà il fatto (odioso, per carità) del numero limitato di utilizzi lo leggo proprio come uno scatto di orgoglio (un colpo di reni) à la Yamauchi, roba come a voler dire: ‘e sia, vi concedo le demo, però ci si gioca solo secondo mie regole!’.
    Quando vuole la Casa di Kyoto sa ancora essere caparbia come poche e arriva persino a sputare in faccia all’utenza, pur di dimostrarlo.
    Perché sta cosa dei 30 utilizzi è davvero insopportabile. Intendiamoci: non userò mai la stessa demo 30 volte, ma il solo fatto che ci sia sto limite mi fa girare i Toad, perché tutto prende il gusto della “gentile concessione principesca” di epoca feudale. Mamma mia, sta manciata di mega potevi anche regalarcele, una volta tanto, che ti costava? Invece no, ce le ‘concede’ solo in comodato gratuito ma temporaneo…
    Ma quale concessione e concessione? Le altre software house in tema fanno di più, fanno meglio e fanno da tempo… inutile voler mascherare che, ‘sta volta, Nintendo insegue.

Hai qualcosa da dire a riguardo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: