Bit.Trip torna a correre su PS3 e Xbox 360

Bit.Trip.Runner, qui in edizione Wii, tornerà con un seguito in HD su XBLA e PSN

Se ritenete Gaijin un nome da evitare, nel variegato mondo dei videogiochini che contano, fate bene. Dopotutto il curriculum dell’etichetta parla di noia a forma di aeroplano (IL Sturmovik, che non so neanche come si scrive e di certo non mi darò preoccupazione per scoprirlo ora), di tette moscissime (X-Blade) e via andando. Sono pure russi, che va bene tutto, va bene la globalizzazione, il mondo ristretto della comunicazione immediata, ma di gente più inutile dei russi, in questo bel settore, c’è solo quella italiana. Quindi a posto così.

Però attenzione a non fare figuracce, a non perdervi in un bicchier d’acqua, perché Gaijin Entertainment è quella roba di dubbio gusto sopra enunciata, mentre Gaijin Games sono quegli altri. Quelli californiani, quelli di Santa Cruz. Ché a Santa Cruz non si va solo in skateboard (e non è mica un crimine, figurarsi), ma si fanno anche dei videogiochi. In questo caso si parla della serie Bit.Trip, composta da sei uscite dedicate al mondo WiiWare (prima) e 3DS e Wii (senza Ware) dopo. Cioé quando tutti e sei gli esperimenti sono stati pubblicati in un pacchetto unico, non da scaricare ma da comprare in negozio.

Se fino a oggi i giochi della collana Bit.Trip erano stati a solo appannaggio delle console Nintendo, le cose cambieranno a inizio 2012: la software house fondata da Alex Neuse ha difatti annunciato il prossimo arrivo di Bit.Trip.Runner 2 in edizione Xbox 360 e PlayStation 3, ovviamente attraverso i rispettivi canali di distribuzione digitale.

Magiustra propone questa foto del citofono della sede di Gaijin

Il nome esatto del gioco sarà, in realtà, Bit.Trip Presents: Runner 2 e andrà a costituire una versione arricchita e potenziata del migliore dei sei giochi già visti in casa WiiWare. Ancora una volta si tratterà di affrontare un gioco di piattaforme dal ritmo bruciante, uno di quelli che mette a serissimo rischio la sopravvivenza di qualsiasi crocefisso, santino o calendario di Padre Pio in casa. Scrolling obbligato, movimenti automatici del protagonista (Commander Video) e una valanga e mezza di ostacoli da oltrepassare con successo ricordando quale risorsa (salto? Scivolata? Calcio volante sulle rotule altrui?) utilizzare per farlo. Se avete un Wii andate e comprate subito il primo capitolo che mica ve ne pentirete, abbiate fede (serve per poterla sprecare tutta durante le partite). O, se preferite, buttatevi sulla versione per Steam, perché sì, quasi ci si era dimenticati che è disponibile pure da quelle parti.

Su Xbox 360 e PlayStation 3, comunque, arriverà come detto un nuovo capitolo, che Gaijin Games descrive nel comunicato stampa in questo modo:

CULVER CITY, CA – October 8, 2011 – Gaijin Games and Aksys Games are proud to reveal their new project called BIT.TRIP Presents: Runner 2, Future Legend of Rhythm Alien, which will be released on Xbox LIVE® Arcade and PlayStation©Network in 2012.

“Runner 2 is going to blast open your mind like a blooming flower and Gaijin Games is going to pollinate it with our fun proboscises” –@MikeNRoush

“With its new art style, fantastic music, and gameplay innovations, Runner 2 will make your brain glands SWEAT BLOOD!” –@AlexNoisy

Inspired by the BIT.TRIP series originally released on Nintendo platforms, CommanderVideo makes his debut in an all-new re-imagined downloadable game with a ton of features that we hope even CommanderVideo and CommandgirlVideo can handle:

  • HD Graphics
  • 10+ new abilities for CommanderVideo (and other playable characters)
  • Achievements/trophies/leaderboards
  • Unlockable costumes
  • Difficulty modes and checkpoints
  • …and LOTS more to be revealed later!

For more information about Runner 2, check out http://www.runner2.com, or follow @bittrip on Twitter and Facebook http://www.facebook.com/bit.trip.

Per ora occorre, nuovamente, fidarsi di quanto sostenuto da Nouse e i suoi colleghi, dato che di immagini o filmati proprio non se ne parla. Arriveranno anche quelli. Ma in un lunedì così fiacco, puntellato solo dall’annuncio di un Wii color blu per celebrare Mario & Sonic alle Olimpiadi di Londra 2012, quella di Bit.Trip.Runner 2 ci sembra ampiamente la migliore notizia della giornata.


La storia finora

Gaijin Games ha all’attivo unicamente i sei giochi della collana Bit.Trip, quasi tutti focalizzati attorno all’idea anni ’80 degli sparatutto con le astronavine, ma riletti attraverso cinque diverse concezioni e schemi di gioco. A volte riusciti, a volte meno convincenti. Runner è in effetti l’unico che prende una via tutta differente, anche se lui, come i suoi compagnucci, fa ampio uso della colonna sonora e del concetto di ritmo per incatenare il giocatore al gamepad.
Oltre ai sei Bit.Trip Gaijin Games ha, in effetti, pubblicato qualcos’altro: si tratta di altri LitLine per WiiWare e BlokTonik per iPad.
Come ci ricorda la pagina Wikipedia (e non il sito ufficiale), Gaijin viene fondata da un Neuse annoiato e frustrato dalla sua precedente esperienza lavorativa in Lucasarts. I lavori in Gaijin vengono, però, presto fermati, quando Neuse si rende conto di non avere fondi sufficienti per dare concretezza al suo sogno. Firma quindi il contratto da Creative Director di Santa Cruz Games ed è lì attorno che conosce Mike Roush e Chris Osborn. I tre daranno finalmente vita, tra il 2008 e il 2009, alle idee di Nouse. Il resto è roba dei nostri giorni.

2 commenti
  1. earendel ha detto:

    AH. la storia di padrepio è troppo vera.

Hai qualcosa da dire a riguardo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: