Un ammasso di Kirby su DS

Un bel branco di Kirby è pronto a far su il bordello anche in Europa

Da ieri disponibili negli Stati Uniti, Kirby Mass Attack debutterà in Europa solo il prossimo 28 ottobre. La notizia di oggi non è poi una grande notizia: Nintendo of Europe ha distribuito l’immagine di copertina che gli appassionati del globo rosa potranno cercare nei negozi tra circa un mese. Basta e avanza, però, quale scusa per approfondire un po’ la conoscenza di quello che non solo promette di essere un videogioco strano quanto interessante, ma anche l’ultimo titolo di richiamo che Nintendo dedicherà alla sua fortunatissima console portatile e il seguito morale di uno dei migliori giochi mai realizzati su Nintendo DS: Kirby e l’Oscuro Disegno (Kirby Canvas Curse).

Mass Attack rappresenta la terza uscita di Kirby sulla prima console a due schermi dell’etichetta giapponese, che è stata prima celebrata grazie al già citato Canvas Curse e poi solo blandamente accarezzata da Kirby Topi all’Attacco (Squeak Squad nei paesi anglofoni, 2007). Sono passati la bellezza di quattro anni e mezzo dalla pubblicazione di Squeak Squad, che è un po’ un record per l’eroe a tutto tondo, più che pronto a gettarsi a capofitto in una mezza marea di giochi carini-e-nulla-più all’epoca di Game Boy Advance e GameCube. A ben vedere anche quell’Amazing Mirror su GBA, capace di sfruttare l’allora futuristico ricevitore wireless, non era affatto male…

Questo Kirby Mass Attack ha però dalla sua un paio di assi nella manica che nessun giocatore dovrebbe sottovalutare. Nessuno che abbia un Nintendo DS perlomeno. Primo: il gioco è interamente sviluppato da HAL Laboratories, come già in occasione di Canvas Curse; secondo: l’idea è strana e quindi intrigante. Mass Attack, presentato in fretta e furia al recente E3 di Los Angeles, rappresenta difatti una sorta di gioco di strategia in tempo reale. Con le regole di quello che un tempo è stato un genere assai florido rivisitate e applicate al mondo 2D e a scrolling orizzontale del beniamino che fu di Satoru Iwata in prima persona.

Tradotto in soldoni vuol dire che non si ha più il controllo diretto di Kirby, ma si può/deve, invece, utilizzare lo stilo sul touch screen come un indicatore per segnalare al protagonista cosa fare e quando farlo. O meglio: ai protagonisti. Perché il titolo, naturalmente, non è messo lì così, perché a qualcuno girava in quel modo. Raccogliendo frutta assortita durante le classiche sequenze di salti e abbattimenti di nemici, si possono richiamare fino ad altri nove Kirby, per un totale di dieci pallotte dalla dubbia colorazione, tutte pronte a seguire gli ordini impartiti via stilo.


Mantenendo premuto il pennino su schermo si chiede al singolo o al gruppo di raggiungere il dato punto, “cliccando” invece su di un nemico o un ostacolo, il party ad alto tasso di risucchio attaccherà l’obiettivo, mentre toccando e trascinando un singolo Kirby si lancerà il predestinato verso un compito da svolgere solo soletto. Il trailer (che mettiamo qua sopra) mostra più chiaramente come funzioni l’intera faccenda e se si passa sopra a una veste grafica e sonora che è più caruccetta che mai, ma pure vecchia in maniera quasi impressionante, si arriva facilmente a intuire la portata della buona idea dei designer giapponesi.

Kirby Mass Attack rischia quindi, e per l’ennesima volta, di mettere il suo eroe al centro di un gioco fuori dai canoni. Ed è un destino strano quello del cosetto rosato di HAL: spesso infilato senza troppi pensieri in titoli divertenti quanto innocui, pensati soprattutto per un pubblico giovane o giovanissimo, raramente Kirby si è ritrovato invischiato in produzioni di bassa lega, ma altrettanto raramente si è potuto godere un po’ di sana celebrità nella comunità dei giocatori più smaliziati. Non a torto: un po’ il look fin troppo estremo nella sua ricetta fatta di zuccherini e colori pastello, un po’ qualche passaggio a vuoto nei meccanismi visti e rivisti, un po’ un livello di difficoltà mediamente tendente al basso… il povero Kirby viene salutato con qualche pacca sulle spalle e chi s’è visto, s’è risucchiato. Anche, e non a torto, quando diventa protagonista di una splendida realizzazione stilistica qual è Kirby e la Stoffa dell’Eroe (Wii, 2010). Gioco che, peraltro, conferma tutte le debolezze dei giochi di Kirby sopra citati: quelli simpatici e dotati di un certo carisma, ma anche prevedibili da giocare.

Come lo splendido Canvas Curse, come lo strano ed emozionante Tilt’n Tumble (Game Boy Color) e come, in parte, Amazing Mirror, però, questo Kirby Mass Attack probabilmente meriterà più di un’occhiata. E viene anche da chiedersi se Nintendo non potesse prendere in considerazione l’idea di lanciarlo anche su 3DS attraverso il suo eShop. Ma siamo dalle parti della fantascienza.



Il comunicato stampa

KIRBY MASS ATTACK FOR NINTENDO DS DELIVERS MORE KIRBYS, MORE POWER

New Hand-Held Adventure Lets Players Control Up to 10 Kirbys at the Same Time

REDMOND, Wash., Sept. 19, 2011 – If a group of lions is called a pride, and a group of dolphins is called a pod, what do you call a multitude of pink Kirby™ characters who swarm together for an action-packed portable adventure? The answer is Kirby™ Mass Attack, launching today for the Nintendo DS™ family of hand-held systems. This new installment in the fan-favorite Kirby franchise challenges players to control as many as 10 Kirbys at the same time as they smash through obstacles, defeat enemies and access new areas while adventuring through a series of colorful side-scrolling worlds.

In the Kirby Mass Attack game, the evil Necrodeus uses his magic staff to split the heroic Kirby into 10 copies of himself. Players must help Kirby return to his original form and save planet Popstar from darkness by guiding him on a quest through worlds fraught with enemies and obstacles. Players start with one Kirby and add more Kirbys to their crew by gobbling up fruit. With unique touch-screen controls, players can then use the stylus to flick Kirbys to break through obstacles, tap on enemy attackers to swarm them with Kirbys or gather Kirbys together and draw a line to carefully maneuver them in a mass. If Kirbys are knocked out, players can simply gulp down more fruit to rebuild their numbers.

“With 10 Kirbys to control, players can expect 10 times the fun,” said Scott Moffitt, Nintendo of America’s executive vice president of Sales & Marketing. “As consumers start thinking about games for friends and family members to enjoy this holiday season, Kirby Mass Attack is another great experience available only on Nintendo systems.”

In some stages, players must think strategically about the number of Kirbys in their mass because certain challenges can only be solved if they have enough Kirbys. As they build their crew of Kirbys and collect medals to progress through the game, players can also uncover secret areas and unlock a variety of mini-games, each with its own distinctive challenges.

To celebrate the launch of Kirby Mass Attack, Nintendo recently sent a fleet of special Kirby Snack Attack Trucks to select locations in New York City, the San Francisco Bay Area and – fittingly – the Upper Kirby neighborhood of Houston. In addition to sampling frozen fruit treats and savoring the spectacle of the customized Kirby Snack Attack Trucks, consumers in each area were able to enjoy hands-on demos of Kirby Mass Attack. The truck tour concluded with a memorable visit to the GameStop store in Upper Kirby on Sept. 17-18.

For more information about Kirby Mass Attack, visit http://kirbymassattack.com.

2 commenti
  1. Shrapnel ha detto:

    Visto che siamo in tema, Kirby’s Pinball Land per Game Boy era una figata galattica. =)

Hai qualcosa da dire a riguardo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: