PlayStation Vita il 17 dicembre in Giappone

Notifiche, icone di sistema e super palloncini: ecco come si presenterà PSVita

Se ieri è stata Nintendo a radunare i microfoni della stampa giapponese nel tentativo di rilanciare il suo 3DS, oggi è la volta di Sony, che abbandona una sillaba e si dedica al lancio di PlayStation Vita. Ancora una volta i dettagli relativi all’incontro iniziano a inondare la grande rete quando nel Bel Paese ci si inizia a svegliare: a differenza della conferenza organizzata da Nintendo, però, questa volta le cose sono più semplici e lineari. I nomi e i giochi sono di meno, per il solo motivo che qui c’è da presentare al Giappone tutte le informazioni relative alla primissima distribuzione della console, che arriverà praticamente a sette anni esatti dal debutto dell’originale PlayStation Portable.

Sotto con i dettagli quindi: PlayStation Vita sarà acquistabile dal pubblico giapponese a partire dal prossimo 17 dicembre, giusto in tempo per festeggiare un ottimo Natale (sempre che a qualcuno in Giappone freghi qualcosa del Natale) e per sperperare una fetta significativa di stipendio. Non che la console dal doppio touch screen e dal doppio stick analogico si appresti a prosciugare le finanze dei giocatori: il costo è quello già annunciato durante lo scorso E3, ovvero 29.980 e 24.980 Yen, per i modelli 3G e WiFi e solo WiFi, rispettivamente. In Euro siamo dalle parti dei 290 e 240 Euro, arrotondando per eccesso. Insomma, tutto già scritto e tutto già apprezzabile. Ma… ma i dettagli sono ricchi, quindi sotto con gli accessori, che in almeno un caso si riveleranno meno, ehr, accessori e più necessari. Ci riferiamo in particolar modo agli stick di memoria senza cui non è possibile scaricare e salvare contenuti digitali dal PlayStation Network.

Si tratterà, come da tradizione in casa Sony, di formati proprietari, da acquistare quindi seguendo le rigide tabelle dei prezzi imposti da Sony stessa. Che dice: per uno stick da da 4GB sarà richiesto un esborso di 2200 Yen (20 Euro), per uno da 32GB si arriva a 9500 Yen (90 Euro), vi rimandiamo allo schema ai piedi dell’articolo per maggiori informazioni. In ogni caso si tratta, fuor di dubbio, di un extra di non poco conto. Rimane da capire la dimensione media dei download che saranno messi a disposizione dei giocatori, perché se è vero che i titoli pensati appositamente per il PSN dovrebbero potersi accontentare, almeno per il primo periodo, di una memoria da 4GB, è altrettanto vero che i giochi PSVita disponibili anche nei negozi, richiederanno ben altre capacità. E attenzione: tra gli aspetti più interessanti e promettenti del progetto PSVita c’è proprio la possibilità di acquistare qualsiasi gioco “standard” in formato digitale fin dal suo primo giorno di commercializzazione. Insomma, c’è di che pensarci su.

I dettagli sulle due offerte Sony/NTT Docomo (immagine di VG247.com)

Simili riflessioni accompagnano la notizia dell’accordo tra Sony e NTT Docomo, la cui finalità è presto svelata: realizzare due diverse tipologie di abbonamento per poter utilizzare la connessione 3G della console. Si tratta di vere e proprie schede prepagate, che garantiranno un differente ammontare di ore da spendere online, piuttosto che di dati da scaricare. La prima (980 Yen, circa 10 Euro) garantisce venti ore di connessione, la seconda (4980 yen, circa 50 Euro) arriva invece a 100 ore di collegamento. In entrambi i casi il monte ore va utilizzato entro un determinato numero di giorni dalla prima attivazione, 31 nel primo caso e 90 nel secondo. Per poter accedere all’offerta occorre sottoscrivere un servizio al costo di 2100 Yen (poco meno di 20 Euro), “tassa” che va scucita nuovamente nel caso non si acquisti un’altra tessera da 20/100 ore entro 14 giorni dalla scadenza di quella precedente. L’immagine dedicata alle due schede, inoltre, lascia intuire velocità di connessione che vanno dall’inutile al discreto (vedi qua sopra). In ogni caso: l’idea sembra conveniente più per Docomo che altro, si spera vivamente che quando PSVita arriverà da queste parti sarà possibile sottoscrivere il proprio piano dati preferito, come con uno smartphone qualsiasi.

Il cradle ufficiale di PSVita costerà 2800 Yen in Giappone

Prima di passare ai giochi, ultimo paragrafo per la questione batteria: secondo Sony l’autonomia di PSVita andrà dalle tre alle cinque ore di gioco, sottolineando che il calcolo va fatto escludendo qualsiasi connettività, con la luminosità impostata a livello standard, utilizzo delle cuffie (ergo: niente speaker) e bluetooth ben fisso sulla posizione “off”. Insomma, non esattamente un panorama incoraggiante. Ci viene perlomeno detto che per ricaricare al 100% la batteria saranno sufficienti due ore e quaranta minuti. Magari utilizzando l’apposito dock, uno degli altri accessori che verranno distribuiti assieme alla PSVita. Tra cui si segnalano: caricatore per l’accendisigari, cavo USB, sacchina morbidina, stoffettina pulitina, case rigido per la console, case rigido per i giochi,

Ad accompagnare il lancio della console in Giappone ci saranno 26 titoli, che indipendentemente dalla qualità media, è un gran bel numero e, almeno teoricamente, dovrebbe garantire fin da subito una certa varietà al catalogo. Tra i nomi di maggior richiamo: Uncharted: Golden Abyss, F1 2011, Disgaea Return, Ultimate Marvel Vs. Capcom 3, Ridge Racer. Anche in questo caso vi rimandiamo ai piedi dell’articolo per l’elenco integrale e blabla. Più interessante sottolineare come durante lo stesso evento Konami abbia annunciato la futura pubblicazione delle collection HD di Metal Gear Solid e Zone of the Enders, precedentemente previste solo nei formato PlayStation 3 e Xbox 360. Square Enix non è stata da meno, cogliendo la palla al balzo e riportando in auge Final Fantasy X: arriverà in edizione ripulita e tecnicamente potenziata si in casa PlayStation 3 che PSVita. Il tutto non prima del 2012 inoltrato.

La PSVita vista dall'alto, con i due "slot" per le due memorie

Sony sostiene anche che non ci saranno problemi di compatibilità per i giochi scaricati attraverso il PlayStation Network sull’attuale PSP, in modo da non perdere quanto acquistato fino al 17 dicembre. Più fumosa la questione relativa ai giochi su UMD: PSVita non ha, come noto, uno slot UMD e Sony per ora sostiene di essere ancora al lavoro su di un’eventuale soluzione che renda il vecchio catalogo giocabile sulla nuova console. Qualcosa di simile era stato detto in occasione della presentazione di PSPGo, ma lì ogni probabile o improbabile intervento è stato naturalmente reso vano dal fallimento commerciale del modello.

Per concludere: al lancio saranno consegnate 500.000 console, modello PCH-1100 AA01, dalla colorazione Crystal Black. Trattasi, secondo i comunicati, di un’edizione limitata. Terminata la quale, Sony passerà alla distribuzione del modello PCH-1100 AB01, anche lei Crystal Black. La differenza? Nella prima confezione sarà presente una scheda da 100 ore, nella seconda una da 20 ore. Nella scatola gli acquirenti del paese del sol levante troveranno anche: cavo USB, alimentatore, cavo di alimentazione e manualistica assortita. Questo per quanto riguarda il modello WiFi e 3G, a quello solo WiFi va ovviamente tolta la scheda Docomo. Le prenotazioni prenderanno il via, ovviamente solo su territorio giapponese, il prossimo 15 ottobre.


I giochi di lancio

BlazBlue: Continuum Shift II Plus
Browser Sangokushi Touch Battle
Project N.O.E.L.S.
Fish On
Dynasty Warriors Musou Next
Shinobido II
Power Smash 4
Uncharted: Golde Abyss
Hot Shots Golf 6
F1 2011
Dream Club
Disgaea 3: Return
Katamari no Biita
Shin Kamaitacho no Yoru
Ultimate Marvel vs. Capcom 3
Yuusha no Kiroku
Dark Quest
Lord of the Apocalypse
Michael Jackson Experience HD
NicoNico Douga
Sawari Makuuru
Ridge Racer
Monster Radar
@field
Minna to Issho: Friend Network
Army Corps of Hell


Le schede di memoria
Dimensione Prezzo
4 GB 2200 Yen
8 GB 3200 Yen
16 GB 5500 Yen
32 GB 9500 Yen

Il comunicato stampa

PLAYSTATION®VITA AVAILABLE IN JAPAN ON DECEMBER 17, 2011
Sony Computer Entertainment Japan Unveils 100 Software Titles and a Broad Selection of Peripherals and Accessories for PlayStation®Vita.
SCEJ Also Announces Support for Data Communication Prepaid Plans by NTT DOCOMO, INC. for PlayStation®Vita 3G/Wi-FiModel in Japan.

Tokyo, September 14, 2011 – Sony Computer Entertainment Japan (SCEJ), a division of Sony Computer Entertainment Inc. responsible for business operation in Japan, today
announced at their press conference for Tokyo Game Show 2011, that PlayStation®Vita (PS Vita), will become available in Japan on December 17, 2011, with pre-orders starting on
October 15, 2011.
Available at 24,980 yen (including tax) for Wi-Fi model and 29,980 yen (including tax) for 3G/Wi-Fi model, PS Vita at launch will be accompanied with 26 exciting software titles along with a broad selection of peripherals and accessories. SCEJ also revealed that PS Vita 3G/Wi-Fi model will support data communication prepaid plans provided by NTT DOCOMO, INC. for Japan.

Software title line-up
As the next generation portable entertainment system, PS Vita enables a revolutionary combination of rich gaming and social connectivity within a real world context, transforming every aspect of a user’s daily life into an entertainment experience. Delivering such unparalleled portable gaming experience at launch is 26 exciting software titles from both SCE and our publishing and developing partners. In addition to these launch titles, more than 74 games are currently in development and are expected to be released for the PS Vita system.

3G data communication prepaid plans by NTT DOCOMO, INC.
For the 3G network connectivity, PS Vita 3G/Wi-Fi model in Japan will support data communication prepaid plans provided by NTT DOCOMO, INC., one of Japan’s premier mobile communications companies well known for its network quality and coverage. Two plans announced today for PS Vita are “Prepaid data plan 20h” at 980 yen (including tax) and “Prepaid data plan 100h” at 4,980 yen (including tax).
The 3G network connectivity provided by NTT DOCOMO, INC. will allow users to communicate and share their entertainment experience with their friends where ever they are. Taking
advantage of the network connectivity, applications pre-installed in PS Vita like “near” which enables users to share their game information with other users anywhere, anytime,
as well as the upcoming software titles will deliver unmatched next generation portable entertainment to PS Vita users.
At launch, SCEJ will run a promotional campaign for a limited offer and will bundle with PS Vita 3G/Wi-Fi model a DOCOMO UIM card that will include the initial contract handling fee 2,100 yen (including tax) along with “Prepaid data plan 100h” or “Prepaid data plan 20h”, enabling users to enjoy 3G connectivity out of the box.

[Per ulteriori dettagli: comunicato stampa ufficiale lancio PSVita, SCEI]

2 commenti
  1. Attendo il lancio occidentale nella speranza che sia accompagnato da Lumines e WipeOut.
    Le limitazioni e i costi del servizio 3G giapanzo mi fanno propendere pesantemente per il modello Wi-Fi. Vediamo cosa succederà a livello di offerta 3G da noi, ma la roba del consumo a ore che si esaurisce comunque entro un tot dall’attivazione a prescindere dall’uso è una roba da penetrazione posteriore con la sabbia.

Hai qualcosa da dire a riguardo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: