One|Game|Shot è portato a voi da quattro persone, fondamentalmente tre, di cui importanti due, essenziale una, basilare nessuna. Queste quattro figure portano One|Game|Shot con infinita parsimonia e pigrizia, in pratica succede che quando il sole inizia a calare, allora alcuni dei figuri qua sotto possono smettere i panni di lavoratori e indossare quelli di commentatori di fatti dei videogiochi. Quindi abbassate le pretese, ancora un po’, ecco ci siete quasi. Vai col seminterrato! Questo nonostante tutti e quattro abbiano sulle spalle tra i dieci e i quindici anni di esperienza nelle più importanti riviste di videogiochi pubblicate in Italia, non è incredibile?

Roberto Magistretti

Forse lo conoscete con il suo nome d’arte, Neil Young. Roberto scrive di videogiochi dal lontano 2003, quando entra a far parte dell’amorevole famigliola di Nintendo la Rivista Ufficiale. Negli ultimi otto anni ha scritto molto, ha collaborato ancor di più, ha usato un numero spaventevole di volte i termini: “pasticciare”, “neanche a dirlo” e “pastelli”. Dallo scorso maggio è sindaco di Livorno.

Erik Pede

Fondatore di A.Rea.21, storico magazine online dedicato al retrogaming (tuttora stranamente vivo), collaboratore di testate di un certo prestigio tipo Super Console e Videogiochi (quella seria, non la merda), recentemente si è riciclato con un certo successo anche sulle pagine di Nintendo la Rivista Ufficiale, PSM e un po’ d’altra roba.

Gianluca Loggia

Per lunghi e oziosi anni Ualone (questo il soprannome ufficiale) ha coordinato i lavori a PSM – PlayStation Magazine. Prima ancora si era occupato della versione in fasce di GamesRadar.it, allora conosciuto come Dailyradar.it. Oltre dieci anni di esperienza nel settore non gli hanno comunque precluso del tutto la voglia di vivere e di passare settemila ore tra World of Warcraft, scaricaggi di robaccia iOS ed Edinson Cavani.

Mattia Ravanelli

Da Game Power a Dailyrando.it, passando attraverso PlayStation World, Joypad, gli anni al coordinamento super bellissimi di Nintendo la Rivista Ufficiale e, poi, di Gamesradar.it, è riuscito a lasciare ovunque macchie di lavoro approssimativo e a-cazzo-di-cane. Ora, nel tempo libero, apre dei blog su WordPress.

.

Hai qualcosa da dire a riguardo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: